blm-project-chi-siamo

Il Team Blm Project

Siamo Chiara, Filippo, Stefano e Luigi: abbiamo competenze diverse, ma complementari tra loro.
La nostra forza è la coesione, che nasce da un continuo confronto e dal grande desiderio di apprendere e crescere insieme, ogni giorno.
Ognuno di noi è responsabile di un’area di BLM Project. Abbiamo scelto di definirci in questo modo, “RESPONSABILI”, perché affrontiamo ogni esperienza lavorativa come una sfida da raggiungere insieme, con responsabilità e dedizione.
Chiara-Canzi-Blm-Project

Chiara Canzi

Responsabile Area No Profit

Sono nata a Cernusco sul Naviglio nel 1977. Dopo aver conseguito la laurea magistrale in Giurisprudenza all’Università di Bologna ed aver svolto la pratica legale in diritto penale, ho subito iniziato a lavorare nel terzo settore, appassionandomi al fundraising e, soprattutto, al tema della progettazione sociale.

Faccio sempre molta formazione, in prevalenza nel più importante centro di riferimento italiano per l’europrogettazione, la scuola di San Servolo, a Venezia. Lì ho imparato ad utilizzare strumenti come i fondi diretti e i fondi strutturali, e dopo una specializzazione presso la scuola di gestione, a seguire i progetti fono alla loro conclusione.

Da sempre mi appassiono di cause sociali, portando il mio contributo agli enti del terzo settore che intendono crescere, svilupparsi o, semplicemente, esplorare nuove opportunità.

Ho una lunga esperienza nella progettazione su bandi di fondazioni bancarie e private, sul Fondo Sociale Europeo, sul FESR e sui programmi di finanziamento diretti della Commissione UE dedicati al sociale (Europa Creativa, Europa per i Cittadini ecc.).

Scrivo anche progetti che riguardano le aziende profit… Confesso che non mi piace granché, ma mi aiuta sempre a crescere un po’!!!

Filippo-Bertin-Blm-Project

Filippo Bertin

Responsabile Area Profit

Sono nato a Venezia nel 1977, laureato in giurisprudenza, dopo un’interessante esperienza nel settore della finanza retail mi appassiono al mondo dei finanziamenti europei a supporto della crescita e dello sviluppo delle PMI.

Nel 2014 fondo con Chiara Canzi la BLMProject, che si occupa di accompagnare le imprese nello sviluppo di idee e progetti innovativi attraverso la consulenza specialistica su bandi europei diretti e indiretti e sugli strumenti di finanza alternativa al credito bancario. Per stimolare l’attenzione del territorio sulle tematiche europee, nel 2015 contribuisco a creare un network di consulenti esperti di finanza agevolata al fine di condividere competenze ed aumentare la copertura territoriale dei servizi offerti.

Nel 2017, infine, sono promotore del progetto Digital Innovation Hub dell’associazione Compagnia delle Opere che, grazie alla sua visione olistica della digital transformation, viene inserito dal MISE nel Piano nazionale Impresa 4.0.

Per raggiungere concretamente le PMI sulle tematiche di Industry 4.0, nel 2017 sono co-fondatore e vicepresidente della rete di imprese “soggetto” Parsec Hub (un digital innovation hub accreditato all’interno della Smart Specialization Platform del Joint Research Center ),il cui obiettivo è favorire un passaggio consapevole alla digital transformation e al Digital Single Market e promuovere la collaborazione attiva tra tutti i protagonisti della quarta rivoluzione industriale.

Stefano-Piardi-Blm-Project

Stefano Piardi

Responsabile Fundraising

Sono nato a Leno nel 1979. Dopo aver conseguito la laurea in scienze dell’educazione all’Università Cattolica del Sacro Cuore ho lavorato per 10 anni a contatto con bambini e ragazzi come educatore professionale in ambito scolastico ed extrascolastico e come mediatore penale minorile.

Ancora oggi collaboro con diverse realtà impegnate in campo sociale in Italia e all’estero.

Parallelamente ho coltivato una grande passione per la fotografia, con particolare interesse per l’ambito naturalistico e la macrofotografia.

Dopo un’esperienza come fotografo professionista in ambito industriale, durante la quale ho avuto modo di conoscere il tessuto aziendale marchigiano e i meccanismi del mondo profit, ho lavorato per sette anni come fundraiser interno per una organizzazione di volontariato marchigiana, e negli ultimi anni anche come consulente in ambito di fundraising e progettazione sociale per piccole organizzazioni non profit con BLM Project. Attualmente sono responsabile dell’area fundraising di BLM.

Luigi-Paladini-Blm-Project

Luigi Paladini

Responsabile Area Sviluppo

Sono nato a Chiaravalle nel 1981 e ho sempre vissuto a Montemarciano, Mi sono laureato in ingegneria civile, studiando con grande passione e entusiasmo. Dopo qualche esperienza nel mio campo, ho capito        che avrei utilizzato la forma mentis acquisita con questo percorso di studi in altri ambiti.

Sono una persona riflessiva e analitica, curiosa e attiva.

Credo molto nella mia crescita personale, e nel contributo che posso dare alle persone con cui mi relaziono, partendo dalla famiglia e dagli amici, fino all’ambito lavorativo: ogni incontro può portare a conoscere e crescere: penso che ogni persona abbia un grande potenziale, e mi piace l’idea di aiutare gli altri a valorizzarlo.

Ho avuto esperienze imprenditoriali in diversi settori, dall’edilizia alla ristorazione e ho collaborato con numerose aziende aiutandole a sviluppare il loro business e ampliare la loro rete di relazioni e partner commerciali.

Sono Vice Presidente della CNA della Provincia di Ancona.

In BLM Project sono Responsabile dell’Area Sviluppo, e curo lo sviluppo del business dei nostri clienti e dell’azienda stessa, aprendo nuove opportunità e stringendo nuove collaborazioni e partnership con gli stakeholders del territorio.

Per le aziende mi occupo di industria 4.0 offrendo una consulenza globale per permettere che ottengano le agevolazioni messe a disposizione da enti finanziatori e introducendo temi quali digitalizzazione e innovazione di processi.